Natàlia Castaldi
     
  Nat├ália Castaldi   Natàlia Castaldi nasce a Messina il 13 gennaio 1971, dopo una formazione classica, si iscrive dapprima alla facoltà di Lettere classiche della sua città, per poi continuare il suo percorso di studi tra Milano e Roma dove frequenta il corso di laurea e specializzazione in Interpretariato e Traduzione, conseguendo nel 1997 la specializzazione in Traduzione dalle lingue inglese e spagnola. Dopo anni di viaggi per studio e lavoro tra Italia e Inghilterra, dal 2000 è tornata a vivere nella sua città natale. La poesia, la fotografia e la partecipazione attiva alla vita politica e civile, sono i suoi principali campi d’interesse, che considera dipendenti e consequenziali gli uni dagli altri.
Scrive poesie, saggi, recensioni, brevi brani in prosa, e nell’ottobre del 2009 fonda il Collettivo dei Meltin’po(e)t_s e il litblog Poetarum Silva, che abbandona definitivamente nel 2013, in seguito a un lungo periodo di malattia.
Alla fine del 2013, incontra Gianluca D’Andrea col quale ritrova lo slancio e la voglia di creare un nuovo movimento di riscoperta e sperimentazione poetica, che si concretizzerà con la nascita dapprima de La Nuova Scuola Messinese e successivamente, grazie alla condivisione d’intenti con i poeti Gianluca D’Andrea, Diego Conticello, Giampaolo De Pietro, Francesco Balsamo, Marta Cutugno, Daniela Pericone, alla fondazione dell’Associazione Culturale Carteggi Letterari, dell’omonimo sito e casa editrice.
guests Some Poems
Associazione Culturale Carteggi Letterari